Aggiornamento Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Velletri

Con la sentenza 7440/2019 il Consiglio di Stato ha accolto l’appello proposto dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Velletri, patrocinato dall’Avv. Paolo Pittori dello studio adlawamministrativisti, ed ha parzialmente annullato il regolamento per la determinazione dei compensi per i delegati dell’esecuzione (DM Giustizia 15 ottobre 2015 recante “Regolamento concernente la determinazione e liquidazione dei compensi per le operazioni delegate dal giudice dell’esecuzione ai sensi degli artt. 169 bis e 179 bis delle disposizioni di attuazione del codice di procedura civile”).

In particolare il Supremo Collegio ha dichiarato l’illegittimità del regolamento nella parte in cui si prevedeva la possibilità per il giudice di ridurre il compenso minimo fino al massimo del 60% osservando che “la previsione di una così elevata percentuale di riduzione del compenso potrebbe portare alla liquidazione di valori eccessivamente esigui in relazione al tenore dell’attività espletata”.

Qui la sentenza completa.